Freear è arrivato: scopri tutte le sue novità!

Cos'è Freear?

Freear, a differenza dei normali auricolari, utilizza la “conduzione ossea” come metodo trasmissivo sonoro. Il sistema va posizionato sopra l’orecchio, lasciando libero ingresso ai suoni esterni di renderci più consapevoli dell’ambiente che ci circonda. Freear rispetto ad un paio di cuffie convenzionali non blocca totalmente i suoni esterni e mantiene la chiarezza del suono in ambienti molto rumorosi; Grazie a Freear sarà possibile dialogare con il proprio smartphone, attraverso gli assistenti vocali più diffusi sul mercato (SIRI, GOOGLE ASSISTANT, ...), e di conseguenza interagire con applicazioni di vario tipo. È possibile ascoltare la musica e controllarla(play/pausa, volume +/-, successivo/precedente ), rispondere alle chiamate e grazie agli assistenti vocali la cuffia permette di inviare messaggi, impostare promemoria, sveglie, utilizzare il navigatore e ottenere informazioni sul meteo. Il device integra vari sensori come il battito cardiaco o giroscopio che vengono utilizzati per monitorare l’allenamento di atleta, raccogliendo dati dell’allenamento, e di interagire con essa con semplicità. Ci rivolgiamo ad una clientela specifica, che ha voglia di rivoluzionarsi sfoggiando il nostro prodotto.

6663

VISITATORI